Dieci anni fa gli imprenditori che si trovavano di fronte sfide importanti cercavano di trasformare le loro idee in imprese con un prestito bancario convenzionale o un prestito di denaro da un amico o un parente.

Oggi il paesaggio è cambiato e si compone di moltissime start-up che si rivolgono al crowdfunding per entrare nel mondo degli affari. Questo strumento è diventato, soprattutto negli USA, il modo dominante di finanziamento delle piccole imprese ed è la naturale evoluzione dell’incontro tra mezzi di comunicazione sociali e innovazione. In poche parole, l’uso dei social media ha trasformato il modo in cui le piccole imprese possono ottenere il denaro necessario per realizzare progetti di successo.democrazia

Il crowdfunding è uno strumento incredibilmente efficace per le persone che hanno un’idea per un prodotto o un evento. Per i prodotti tangibili, sta diventando non più un’alternativa ma una necessità.

Gli analisti stimano che nei primi quattro mesi del 2015 sono stati raccolti finanziamenti per più di 34 miliardi di dollari, una somma importante e che supera di moltissimo quelli raccolti quattro anni fa nello stesso periodo (1.5 miliardi di dollari). Sono stati finanziati progetti che vanno dallo sviluppo di nuovi prodotti, a film fino ad arrivare a progetti social, iniziative, e questa è lacosa più importante, che sarebbe stato difficile o impossibile realizzare senza il crowdfunding.

Come tutti sappiamo molti imprenditori italiani si trovano in un momento particolarmente difficile per reperire fondi finalizzati a far crescere le loro aziende. La maggior parte non ha una rete di investitori facoltosi e il crowdfunding, anche se non rappresenta una panacea per tutti i mali, potrebbe aiutare molti di loro ad avere successo, sia a livello nazionale che locale.

Non ci credete? Ecco un esempio di una piccola azienda che è riuscita a tornare competitiva grazie al crowdfunding: la polacca Soul Poles, produttrice di bastoni da sci o da trekking eco-friendly. L’azienda ha raccolto 30.000 dollari in trenta giorni e raggiungere questo obiettivo gli ha permesso di produrre un nuovo prodotto senza finanziamenti esterni. “La democratizzazione del capitale che fa il crowdfunding è incredibile!” ha detto Steve Hundhammer, il CEO di Soul Poles, “questa è l’occasione ideale per tutti coloro che hanno un sogno e vogliono trasformarlo in realtà.”

Lascia un commento