7992322-3x2-940x627

Il crowdfunding sociale che guarda ai meno fortunati è sempre più diffuso. Oggi vi raccontiamo la storia di una bellissima campagna, a sostegno di due sorelle abusate dai genitori per circa 15 anni. Il padre è stato condannato a 48 anni di carcere e alla madre è stata data una condanna a 16 anni.

L’avvocato Helen Walsh, che conosce personalmente le vittime, è la promotrice di questo progetto. “Ho fatto quello che potevo e in moltissimi hanno riconosciuto l’importanza di sostenere questa campagna”, ha detto la professoressa Walsh.“Il crowdfunding è stato per me un modo di creare una comunità intorno a questo fatto drammatico”.

“Tutti noi abbiamo avuto la sensazione che avremmo potuto fare di più per evitarlo,” ha detto. “Molte persone in contatto con me vogliono sostenere ora questo progetto perché non sono riuscite a riconoscere che cosa stava accadendo in quel momento. Questa è un’opportunità per  mostrare il loro sostegno.”

La campagna si è resa necessaria in quanto i genitori hanno venduto la casa di famiglia per finanziare la loro difesa legale e non è quindi possibile chiedere direttamente a loro un risarcimento.

L’obiettivo di raccolta è stato fissato a 50.000 sterline che serviranno per la salute e l’istruzione delle due ragazze che, purtroppo, hanno problemi di salute piuttosto complessi.

Lascia un commento